📅 18 Novembre 2022
🖊

Ci siamo finalmente! La Coppa del Mondo 2022 è al suo esordio. Quest’anno in Qatar non mancano certo i talenti che sono schierati in diverse nazionali.

Lionel Messi (Argentina), Cristiano Ronaldo (Portogallo), Neymar Jr. (Brasile), Robert Lewandowski (Polonia), Sadio Mané (Senegal) e Son Heung-min (Corea del Sud) sono solo alcuni esempi di nazioni con fuoriclasse in campo rispettive squadre. Tuttavia, non tutte le squadre sono dotate di qualità e profondità in più posizioni. Mentre Messi, Ronaldo e Neymar hanno una miriade di altri talenti in squadra, altri come Lewandowski, Mané e Son non hanno lo stesso lusso.

Avere qualità e profondità, due caratteristiche fondamentali sia a livello di club che internazionale, può portare qualsiasi squadra lontano. Gli occhi del mondo calcistico sono puntati su alcune grandi selezioni nazionali. Tra queste il Brasile, dato come il più favorito, e la Francia, vincitrice di Russia 2018. Tuttavia non sono le sole squadre che puntano a arrivare avanti nel torneo. Diamo un’occhiata alle migliori nazionali che partecipano alla Coppa del Mondo FIFA 2022. Visita anche i siti di casinò non AAMS.

Coppa del Mondo: Brasile

Partendo dai favoriti della Coppa del Mondo, il Brasile si presenta a Doha con il migliore reparto offensivo del pianeta. Non sono solo gli attaccanti titolari ad essere eccezionali. Tutti e nove gli attaccanti convocati sono tra i migliori giocatori sulla piazza. Neymar (PSG), Vinicius Jr. e Rodrygo (Real Madrid), Gabriel Jesus e Gabriel Martinelli (Arsenal), Richarlison (Tottenham), Raphipha (Barcellona), Antony (Manchester United) e Pedro (Flamengo).

Per quanto possa sembrare un cliché, le partite si vincono con i goal e questi vanno creati con la collaborazione di tutta la squadra. Fortunatamente per il Brasile, ha anche centrocampisti di alto livello e versatili. Tra questi Bruno Guimarães (Newcastle), Casemiro (Manchester United) e Paquetá (West Ham). Non mancano poi difensori centrali di livello mondiale Thiago Silva (Chelsea), Marquinhos (PSG), Militão (Real Madrid), Alisson (Liverpool) ed Ederson (Manchester City).

Per tutti i bookmaker non AAMS il Brasile è quello più accreditato. Il pronostico è sui 5/5,50 per chi decide ora di puntare sul vincitore della Coppa del Mondo.

Coppa del Mondo: Francia

Se non fosse per il Brasile, allora la Francia probabilmente ha il miglior nucleo di opzioni di attacco in Qatar. Kylian Mbappé (PSG) che fu già tra i protagonisti della finale del 2018, sarà raggiunto dal vincitore del Pallone d’Oro 2022 Karim Benzema (Real Madrid). Non mancano altri grandi nomi: Coman (Bayern Monaco), Giroud (Milan), Dembélé (Barcellona), Nkunku (Lipsia) e Griezmann (Atletico Madrid).

La situazione a centrocampo è un po’ torbida senza Kanté (Chelsea) e Pogba (Juventus). Tuttavia la giovane coppia del Real Madrid di Tchouaméni e Camavinga potrebbe essere la carta vincente. Poi in difesa, le opzioni sono tante per l’allenatore Didier Deschamps, con Koundé (Barcellona), Varane (Manchester United), Kimpembe (PSG) e Hernández (Milan) che compongono i quattro difensori con Lloris (Tottenham) in porta. 

Coppa del Mondo: Argentina

Lionel Messi potrebbe essere l’uomo di questo mondiale oppure finire la sua carriera nel peggiore dei modi. Quello in Qatar sarà probabilmente il suo ultimo mondiale e il peso dell’evento probabilmente lo sente tutto. L’Argentina propone una squadra di elevata tecnica e non è un caso che siano tra i favoriti dei bookmaker dopo il Brasile.

Insieme a Messi in testa ci sono i sempre così affidabili Di María (Juventus), Martínez (Inter) e Dybala (Roma). Poi, a centrocampo De Paul (Atletico Madrid) e Martínez (Manchester United) sono carri armati, con Fernández (Benfica) un altro giovane degno di nota.

La difesa potrebbe essere l’anello debole ma dovrebbe ancora reggere per portare la squadra abbastanza avanti. Otamendi (Benfica), Romero (Tottenham), Molina (Atletico Madrid) e Tagliafico (Lione) saranno probabilmente i quattro difensori con Emiliano Martínez (Aston Villa) tra i pali. 

Inghilterra

In questa lista c’è anche l’Inghilterra, che di recente ha ottenuto un secondo posto agli Europei. L’attuale rosa di talenti inglesi è a disposizione dell’allenatore Gareth Southgate che può dire la sua grazie a un ottimo reparto offensivo. A guidare la linea c’è Kane (Tottenham) con le giovani stelle Foden (Manchester City) e Saka (Arsenal) come opzioni sulla fascia destra e Sterling (Chelsea) e Rashford (Manchester United) a sinistra.

A centrocampo, dove può giocare anche Foden, Rice (West Ham), Maddison (Leicester City) e la potenziale stella emergente Bellingham (Borussia Dortmund) sono i giocatori chiave da tenere d’occhio. Gli infortuni ai difensori chiave hanno danneggiato le opzioni di Southgate, ma si potrebbe fare molto affidamento su Stones (Manchester City), Shaw (Manchester United) e Alexander-Arnold (Liverpool). A questi si aggiunge Ben White dell’Arsenal che ha avuto una stagione eccezionale come terzino destro pur giocando principalmente come difensore centrale. 

Olanda

Dopo un secondo e un terzo posto nel (2010 e 2014), l’Olanda non è riuscita a qualificarsi per gli Europei 2016 e per Russia 2018. Ma oggi la squadra potrebbe essere in forma almeno a giudicare di giocatori che schiera. Van Dijk (Liverpool) è al centro della rinascita della squadra olandese con De Ligt (Bayern Monaco) e Stefan de Vrij (Inter) tra i migliori difensori centrali del gioco

Il centrocampo ha ottimi creatori di azioni con Berghuis (Ajax) e Klaassen (Ajax) e difensori con de Roon e Koopmeiners (entrambi all’Atalanta), mentre gli attaccanti sono anche versatili. Depay (Barcellona) è il tassello principale, ma Bergwijn (Ajax) è tornato in ottima forma. Anche la giovane coppia del PSV composta da Gakpo e Simons sono da tenere d’occhio.

Portogallo

Cristiano Ronaldo forse ha perso un po’ di smalto ma è ancora in prima linea nella rosa del Portogallo. Al suo fianco trova Leão (Milan) che è uno da tenere d’occhio sulla fascia sinistra mentre Silva (Manchester City) e Fernandes (Manchester United) sono eccezionali centrocampisti. Rúben Neves (Wolves), Palhinha (Fulham) e Carvalho (Real Betis) sono ottimi nel mezzo.

Poi in difesa, Pepe (Porto) e Dias (Manchester City) sono i difensori centrali mentre Cancelo (Manchester City), Dalot (Manchester United), Mendes (PSG) e Guerreiro (Borussia Dortmund) sono i terzini. Rui Patricio (Roma) e Diogo Costa (Porto) sono i portieri.

Qualche pensiero finale

Le quote sul vincitore finale e sulle singole partite dei gironi sono in continuo movimento. Ci sono ottime opportunità per gli scommettitori e i migliori bookmaker non AAMS sono già tutti pronti. Non perdere l’occasione di trarre del profitto dalla Coppa del Mondo 2022 del Qatar!