📅 13 Maggio 2022
🖊

Il blackjack calcoli è forse il gioco da casinò più popolare in assoluto. Facile da giocare, veloce e divertente questo gioco riesce a tenere il giocatore al tavolo per ore, senza mai stancarsi. Veder comparire un 21, servito direttamente dal croupier che distribuisce le carte dal sabot, dà sempre quel brivido di piacevole soddisfazione.

Calcoli al blackjack nei casinò non AAMS mito o realtà
Calcoli al blackjack nei casinò non AAMS mito o realtà

Il blackjack attira giocatori di ogni livello. Chi non ha mai messo piede in un casinò e chi invece è un habitue dalla notte dei tempi. Il successo di questo gioco di carte nei casinò tradizionali si è riversato anche nel mondo online. Ne consegue che i tavoli da blackjack nei casinò non AAMS sono sempre in un numero incredibilmente elevato.

Miti sul blackjack da sfatare

Molti sono i calcoli, le strategie e le tecniche di gioco che si possono adottare sfidando il banco al blackjack. Quanto di queste sono vere, finte o almeno verosimili? Chi vuole realmente vincere al blackjack deve essere in grado di scindere il vero dal falso evitando i falsi miti. Ecco quelli i più popolari spiegati. 

Inseguire sempre il punteggio di 21

L’obiettivo principale del gioco è quello di ottenere il punteggio di 21. Seguire solo questa estrema semplificazione delle regole non è una buona idea. Anche se il punteggio massimo è 21 questo non va inseguito tenacemente ogni mano.

L’obiettivo vero è battere l’avversario, il banco, e lo si fa in due modi principali:

  • avere un totale finale più alto del banco;
  • non sballare prima che lo faccia il banco.

Inseguire caparbiamente il 21 è errato e porta il rischio di sballare in quanto ci si concentra solo sulle proprie carte e non su quella visibile del banco.

Gli altri giocatori influiscono sulle proprie possibilità di vincita

Qualora si scelga di giocare al blackjack in un casinò non AAMS live, al tavolo saranno presenti (collegati via web) altri giocatori. Purtroppo, persiste un malinteso sul fatto che le mosse di altri giocatori possano influire sull’esito delle giocate di altri. 

In realtà le carte vengono estratte dal sabot a caso e non possono essere previste. Una chiamata errata o troppo azzardata di un giocatore precedente la propria posizione difficilmente influisce, in quanto la carta non è prevedibile.  Ci sono le stesse probabilità che una mossa sbagliata aiuti il ​​tavolo tanto quanto lo danneggi. Le decisioni di un singolo giocatore nel calcoli blackjack non hanno conseguenze matematiche sui risultati a lungo andare di un altro giocatore. 

Contare le carte al blackjack è illegale

C’è sempre molta disinformazione su questo punto. Molti credono che contare le carte sia un modo per barare al tavolo, Il conteggio delle carte in realtà è una tecnica di gioco perfettamente legale. Purtroppo, è un qualcosa di poco gradito ai casinò specialmente quelli tradizionali. 

Online la situazione è diversa. I giochi di blackjack in versione RNG (software) per ogni mano ripescano le carte in maniera casuale eliminando il poter calcolare cosa sia o no sia già uscito. Anche scegliendo la versione dei tavolo live oramai i mazzi di carte usati per il blackjack vengono rimescolati ogni mano. 

La carta coperta del banco è sempre un 10

Alcuni giocatori di blackjack presumono che il dealer abbia sempre un valore di 10 come carta a faccia in giù, perché sono numerose le carte di questo tipo. Il problema è puramente matematico e si fa presto a capire che non è così.

Il 10, il jack, la donna e il re hanno un valore di dieci. Ciò significa che in un singolo mazzo di carte da 52 ci sono 16 carte di questo tipo il che, percentualmente, vuol dire il 31%. Il restante 69% delle carte nel mazzo ha un valore diverso; quindi, è più probabile che la carta coperta del dealer non sia un 10. Piuttosto che partire prevenuti dando per scontato un valore bisogna giocare a blackjack seguendo una tecnica e una strategia. 

Si vince sicuramente dopo una serie di sconfitte

Questa è una delle tipiche fallacie del giocatore. Dopo una serie di mani sfortunate (a detta loro in quanto probabilmente potevano essere giocate meglio) si deve e per forza vincere. Questa credenza si applica al blackjack come alla roulette o altri giochi e fa ignorare il fatto che una mano non influisce sull’andamento della prossima.  

Tuttavia, in ogni mano nel blackjack si ha una probabilità di vincita del 48% (ignorando il punteggio pari). Questo però non significa che mediamente si vince una mano sì e una mano no! Le carte non hanno memoria: non c’è sicurezza di vittoria dopo una mano perdente. 

Strategia di base a calcoli Blackjack

Quando si gioca in un casinò online spesso ci si dimentica un fattore fondamentale: la casa da gioco ha sempre un vantaggio sul giocatore. Su tutti i giochi e indipendentemente dalla tecnica che si usa. Il blackjack, pur essendo il gioco che fornisce le più alte probabilità di vittoria al giocatore rispetto ad altri, non ne è esente. Per questo una strategia su questi tavoli non è vincere ogni mano ma aumentare le proprie possibilità di vincita e minimizzare le perdite. Bisogna quindi conoscere almeno le strategie di base.

La tecnica basilare è un insieme di regole che fanno conoscere in modo esatto come giocare ogni mano dopo che si sono ricevute le prime due carte. Ricevute queste due ci sono una serie di azioni che si possono intraprendere:

  • stare;
  • chiamare una carta;
  • splittare;
  • lasciare;
  • raddoppiare.

La strategia di base insegna la logica semplice. È assurdo chiamare una carta avendo un punteggio di 20 come è inutile stare avendo solo 5. Il tutto sembra facile ma le cose possono complicarsi quando si comincia a ragionare anche in base alla carta del banco. Da non dimenticare la regola del banco il quale deve chiamare carta da un punteggio fino a 16 e stare da 17 in su.

Conoscere le basi del gioco permette per esempio di capire che il giocatore con un punteggio tra 17 e 20 deve stare, indipendentemente dalla carta scoperta del banco. Con un punteggio tra 13 e 16 e con il banco che mostra un 6 bisogna stare mentre si chiede carta se il banco ha da 7 in su. Con un totale tra 5 e 12 si chiede carta, quasi sempre, indipendentemente dalla carta del banco.

Per giocare a calcoli al Blackjack ricorda anche questo

Indipendentemente dalle strategie bisogna imparare a gestire il proprio bankroll. Questa abilità è essenziale in tutti giochi da casinò. Bisogna sapere prima quanto e come scommettere prima di utilizzare ogni strategia e aver impostato un limite di denaro vinto o perso. 

Specificatamente la strategia basilare del calcoli blackjack è semplice da memorizzare e applicare. Tuttavia, una combinazione di altre tecniche può aumentare le possibilità di vincita. È sempre bene però utilizzare un approccio conservativo evitando tecniche ad alto rischio come la Martingala o altri fantasiosi, e improbabili, sistemi.